17 novembre 2018, Apericena Consapevole e Dentosofia con il dott. Bastianello e il dott. Calderoli

Dalla saggezza della medicina antroposofica nasce la dentosofia, il rivoluzionario metodo che cura bocca e denti, riequilibrando le ferite dell’anima.

La bocca dei segreti

Ritrova il tuo sorriso interiore con i messaggi del sorriso esteriore

Ognuno di noi è divino e meraviglioso, siamo qui per imparare sperimentando emozioni e azioni, condividerle per un benessere comune, in ogni dramma o sofferenza c’è una crescita, impariamo sbagliando, impariamo giocando, quando siamo nell’entusiasmo (en – theos = in dio ) esattamente come ci insegnano i bambini.

La dentosofia aiuta i pazienti a ritrovare il sorriso interiore. Grazie all’integrazione di ciò che ha dimostrato la fisica quantistica, la metamedicina, l’epigenetica, la medicina cinese, la chinesiologia e la dentosofia, è possibile restituire ai pazienti il ruolo di salvatori di sé stessi, aiutandoli a riscoprire la parte divina che è in loro. La medicina tradizionale cinese sostiene che in bocca passano tutti i meridiani di energia, collegando gli stati emozionali agli organi associati.  Secondo la dentosofia ogni parte della bocca ha un significato simbolico emozionale. Digrignare è una ginnastica automatica di compenso per generare endorfine e stare meglio rispetto a situazioni di reazione a bisogni inconsci non soddisfatti.

A seguire APERICENA con i manicaretti appetitosi e al tempo stesso salutari, preparati direttamente da Antonietta del Mifrulla. 

PER INFORMAZIONI E ADESIONI

Paola cell. 328 7855852 – viemozionerete@gmail.com

Sito web: www.ilfestivaldellabellezza.it

Mifrulla Corso Fogazzaro – Galleria San Lorenzo, 14 Vicenza

I posti sono limitati – solo su prenotazione entro il 16 novembre

L’Evento è in collaborazione con Mifrulla

24 NOVEMBRE 2018 ORE 15:00 – 19:00, COSTELLAZIONI TEATRALI A VICENZA CON DAVIDE REGHIZZI

Un metodo che trasforma in azione scenica i vissuti personali e le immagini simboliche portati da un membro del gruppo. Applicando l’arte del teatro, oltre ad una presa di coscienza delle dinamiche cristallizzate delle nostre relazioni e dei motivi inconsci di sofferenza, è anche possibile uscire dai soliti ruoli e immedesimarsi in una nuova e più vera identità, dando voce alle parti più sofferenti di sé ma anche a quelle più sagge e creative.

Per informazioni e prenotazioni

www.ilfestivaldellabellezza.it

T. 328 7855852

Email: viemozionerete@gmail.com

24 NOVEMBRE 2018, ORE 20:45 APRIRE IL CUORE CON IL TEATRO DI DAVIDE REGHIZZI A VICENZA

Auditorium Carmini Corso Fogazzaro 254, Vicenza

Tutto ciò che avverrà sul palco non è stato preparato a monte e nessuno sa che cosa accadrà. Una persona del gruppo porrà una domanda relativamente ad un tema della propria vita e, dopo aver scelto il proprio rappresentante e i rappresentanti della propria famiglia, il conduttore del gruppo, Davide Reghizzi, guiderà la costellazione dando la possibilità al pubblico, seduto comodamente in platea, di comprendere come agisce un lavoro così potente come le Costellazioni Teatrali.

Per ulteriori informazioni chiama il n. 328 7855852 oppure  clicca qui

L’Evento è in collaborazione con l’Associazione Culturale Costellazioni Teatrali

 

29 NOVEMBRE 2018, WORKSHOP CON DEGUSTAZIONE – LA COLAZIONE – CON LA CONSULENTE ALIMENTARE FRANCESCA ROMANA

SE SEI….

GENITORE e i tuoi figli vogliono mangiare solo brioche e biscotti confezionati

PIGRO e la mattina non fai colazione

CURIOSO e hai voglia di scoprire idee di colazione sane e ben combinate

SPORTIVO e alla ricerca di idee…

HO IDEATO UN CORSO CHE FA PER TE!!

Dove: Mifrulla Risto-Bar di Cucina Vegetariana/Vegana – Galleria San Lorenzo, 14 – 36100 Vicenza

Orario: dalle 18:30 alle 20:30 – A SEGUIRE DEGUSTAZIONE

Costo: SOLO SU PRENOTAZIONE 30 €/persona (POSTI LIMITATI)

Email: info@mordicchiando.it

22 DICEMBRE 2018, APERICENA CONSAPEVOLE E AUGURI DI BUONE FESTE CON DONATA MOLON

Emozioni in musica dagli anni 60 ad oggi

Cosa dice di sè Donata Molon

Versatilità musicale e di improvvisazione, repertorio diversificato e vario, performance con buona intonazione, cordialità empatica con il pubblico e grande socievolezza, determinata, esigente e scrupolosa nel contempo. La mia esperienza on-stage vanta esibizioni nei generi: liscio, pop, leggera, latino, disco dance, cabaret, italiani degli anni ’60-70; il tutto in autonomia o con la collaborazione e partecipazione di musicisti. La mia personalità intraprendente ed entusiasta della vita, mi porta spesso a scegliere di sperimentare attività musicali sempre nuove come il cabaret e lo studio dello  Djembèdell’Ukulele, passando rapidamente allo studio della chitarra classica. Una delle mie passioni rimane però il canto.

A seguire APERICENA con i manicaretti appetitosi e al tempo stesso salutari, preparati direttamente da Antonietta del Mifrulla.

PER INFORMAZIONI E ADESIONI

Paola cell. 328 7855852 – viemozionerete@gmail.com

Sito web: www.ilfestivaldellabellezza.it

Mifrulla Corso Fogazzaro – Galleria San Lorenzo, 14 Vicenza

I posti sono limitati – solo su prenotazione.

L’Evento è in collaborazione con Mifrulla

LUGLIO 2019, VACANZE OLISTICHE ALL’ISOLA DI PASMAN IN CROAZIA, MUSICA, DANZA, WORKSHOP, INCONTRI MERAVIGLIOSI

Una settimana al mare di luce pace e amore.

 PER INFO CLICCA QUI

THE INNER CLOWN CON PIERO ZAMA – NABENDU

ESSERE CLOWN – un bisogno espressivo, primario, viscerale e vitale di commuovere, fare ridere, fare rima con la nostra umanità che tanto sorprende quanto, talvolta, stravolge, spiccando il volo verso una nuova vita, un nuovo corpo, una nuova pelle. Il clown è l’autore autentico di se stesso e favorisce l’esplosione di sé nella fantasia: tutto quello che non abbiamo osato fare, dire, credere può ora realizzarsi pienamente nell’istante presente del “qui e ora”; il clown è la dinamica di uno stato che l’attore costruisce nell’estremo presente dal quale sorge l’emozione, passando dal riso al pianto, dalla tenerezza alla ferocia. L’attore-clown verrà invitato a considerare l’estensione del suo gesto respiratorio e vocale attraverso numerosi esercizi rivolti alla concentrazione, all’ascolto, alla fiducia e al rapporto con i compagni di scena e con il pubblico. La naturale prosecuzione di questo lavoro propedeutico sarà creare il proprio trucco e il proprio costume da clown, creare un proprio numero, scoprire e sperimentare le tecniche e le strategie dell’improvvisazione clownesca. Il clown è trasparente e si impadronisce ora di un gesto, di un suono, di una parola imprevista; abita i momenti di vuoto e li dilata fino a renderli colmi di significato. Il clown diventa libero di osare perché può confessare tutto in totale complicità ed empatia con il pubblico. La ricerca del proprio clown interiore parte dal mettersi in gioco durante i primi esercizi mirati a esercitare e far emergere la dinamica clownesca che ogni essere umano possiede; lo scopo del laboratorio è proprio quello di contattare e fare uscire il proprio clown interiore, per questo è importante portare con sé trucchi, costumi ed accessori da condividere con gli altri partecipanti. Alla fine del percorso verrà donato a tutti gli ospiti di Harmony una breve performance di gruppo.

Una settimana full immersion nella natura, con passeggiate, musiche, alimentazione vegetariana, ginnastica mattutina, seminari, incontri meravigliosi. Prezzi a partire da 300 € tutto compreso (pensione completa + le attività programmate). E’ possibile prenotare la camera o la tenda in campeggio. Sarà organizzato un car pooling per il viaggio e sarà possibile scegliere anche date diverse, sempre con ottimi prezzi.

FORMAZIONE DI PIERO ZAMA NABE

  • TEATRO TERAPIA, corso con Walter Orioli, Elba 1991
  • ART THERAPY, stage con il clown Sanghit, Poona (India) 1996/1997
  • MIME THERAPY, stage con il mimo Srhawan, Varese 1997
  • CORSO DI CLOWN, stage con Nani e Leris Colombaioni, Faenza 1998
  • Laboratorio teatrale, corso con la regista gallese Menna Price, Ravenna 1998
  • Homo faber, seminario diretto da Mario Barzaghi, Faenza 1999
  • Stage di Commedia dell’Arte, con Carlo Boso, Faenza 2000, Urbino 2001, Barbiano 2003
  • Nascere alla danza, laboratorio con Antonella Usai, Torino 2000
  • DIPLOMA DI COUNSELLING, Istituto Gestalt di Bologna, 450 ore, 1997/2000
  • Manuale dell’attore, con Dario Fo e Franca Rame, Alcatraz 2003
  • Le voci dell’attore, con Matteo Belli, Castel San Pietro 2007